Sito in  Sito in costruzione costruzione



logo diocesi
Logo Convento Taggia
logo FSF

flag it   flag fr
home chi siamo storia spirito arte accoglienza eventi contatti

La CHIESA e le sue OPERE



La chiesa e le sue opere

Il chiostro

La sacristia

la sala capitolare

La "sala espositiva"

Refettorio, biblioteca...
INTRODUZIONE

Facciata della chiesa





La chiesa, all'esterno, è preceduta dalla piazza Beato Cristoforo, lastricata a ciotoli, e presenta una facciata intonacata a marmorino co decorazioni neo-gotiche eseguite tra fine '800 ed inizio '900. Sopra il portale un bassorilievo in marmo raffugura una Pietà. A destra, l'ingresso al convento.








portale esterno lato est






Il portale sul lato est (antica entrata degli uomini) è sovrastato da un altro bassorilievo con la Madonna della Misericordia che protegge i fedeli sotto il manto, in mezzo a s. Pietro Martire e s.ta Caterina da Siena (fine 1400, inizi 1500).










campanile









Il campanile è diviso in tre piani da fasce di archetti pensili. La sua slanciata cuspide costituisce un punto di riferimento sul territorio.












chiesa interna dal fondo

Dal fondo della chiesa lo sguardo abbraccia un insieme sobrio, ma elegante, grandioso,di ampio respiro. Ciò è dovuto all'aula unica che non sacrifica più la chiesa dividendola in tre navate.
Questa è una delle prime chiese del Ponente Ligure ad aula unica, con quattro cappelle per lato, per volontà del Padre Cristoforo, che con il suo spirito milanese rinnovatore vuole gli spazi costruiti e vissuti in base alla loro funzione, che è la predicazione, facilitata da un ambiente unitario.
In alto, volte a crociera sottolineate da costoloni. Le eleganti decorazioni bianche e nere risalgono al Quattrocento; coperte nei secoli successivi da imbiancature e modesti affreschi, sono state riportate alla luce nei restauri del 1936 e ridipinte sulla traccia originaria.

Nel tardo medioevo, tuttavia, una divisione c'era ancora: quella tra uomini e donne. Gli uomini entravano dalla porta laterale a est (percepita allora come principale e sormontata da un importante bassorilievo) e occupavano il transetto (ampio spazio antistante il presbiterio, cié la zona dell'altar maggiore). Dietro di essi un muro alto come un uomo li divideva dalle donne, che entravano dalla porta in fondo (da noi oggi percepita come principale) e si disponevano nella parte retrostante. Questa separazione fu abolita dopo il 1580, nello spirito del rinnovamento apportato dal Concilio di Trento.




OPERE della CHIESA

Il panorama artistico della chiesa abbraccia il periodo dal 1400 al 1700.
Troviamo qui raccolte:







la chiesa
e le sue opere

link chiesa e opere
il chiostro

link chiostro
sacrestia

link sacrestia
sala
capitolare

link sala capitolo
"museo" (sala
espositiva)

link sla espositiva (("museo")
refettorio,
biblioteca...

link a refettorio, biblioteca...








Si ringrazia in modo particolare la professoressa Maria Cristina Parodi,
autrice del fascicolo "Guida per l'accoglienza ai visitatori " alla quale sono ispirate queste pagine


Rag. Soc: DIOCESI DI VENTIMIGLIA – SANREMO - Sede legale:Via Porta Nuova, 1 - 18039 Ventimiglia (IM)
Sede operativa:Via Carlo Pisacane, 2 - 18038 Sanremo (IM) - Ente Ecclesiastica - Codice Fiscale: 81011970084 - ENTE NON COMMERCIALE